Pubblicato da: Freex | 29 gennaio, 2008

Lo sciopero sta per finire?

Kristin Dos Santos di E!Online riporta nel suo blog un rumor riguardo lo sciopero degli sceneggiatori: dopo quasi tre mesi di stop totale dell’industria televisiva statunitense, lo sciopero starebbe veramente per finire.

Per il momento si tratta solo di una voce di corridoio non confermata, ma resa più plausibile dal recente accordo ufficiale raggiunto fra DGA (il sindacato dei registi) e AMPTP (l’unione dei produttori).

In seguito a quest’accordo le trattative informali tra la WGA (gli sceneggiatori) e la AMPTP sono infatti riprese e, stando ad alcune fonti di Kristin, un accordo ufficiale tra le parti potrebbe arrivare prestissimo – oggi o forse domani.

Altre fonti della Dos Santos smentiscono totalmente questo rumor e riferiscono invece che le manifestazioni e i picchetti dovrebbero ricominciare a breve.

Notizie contrastanti dunque, ma l’esistenza di questi rumor dimostra almeno che la situazione è di nuovo in moto.

Vi ricordiamo che a causa dello sciopero solo 8 dei 16 episodi inizialmente previsti per la quarta stagione di Lost sono stati ultimati. Allo stato attuale delle cose solo questi 8 episodi saranno mandati in onda sulla ABC, a partire dall’ormai prossimo 31 gennaio fino al 20 marzo. 

Se lo scioperò finirà entro i prossimi giorni, c’è però ancora qualche possibilità che, una volta sceneggiati e girati gli 8 episodi mancanti della quarta stagione, essi vadano in onda durante questa stagione televisiva (che si conclude alla fine di maggio 2008) e forse senza alcuna pausa di programmazione.

Ipoteticamente infatti l’ultimo episodio della quarta stagione sarebbe dovuto andare in onda il 15 maggio 2008: ad esempio, se fosse necessaria anche una sola settimana di pausa per recuperare il gap accumulato in seguito allo sciopero, Lost si concluderebbe comunque  il 22 maggio – in uno scenario del tutto credibile, – ma fuori dal limite del periodo dei May sweeps, di enorme importanza dal punto di vista pubblicitario, che si conclude il 21 maggio 2008.

Nessuno inoltre crede minimamente all’ipotesi che Lost possa andare in onda con nuovi episodi a giugno, in cui di norma i grandi network televisivi propongono solo repliche.

A questo punto, se lo sciopero dovesse veramente concludersi troppo tardi, è difficile fare previsioni. Cuse ha più volte rassicurato i fans che, sciopero o no, mancano per contratto 48 episodi alla fine di Lost e, in un modo o nell’altro, quei 48 episodi verranno girati. Lo scenario più probabile è che gli 8 episodi non girati nella quarta stagione siano spostati direttamente alla quinta (che così ne avrebbe 24 invece di 16).

In chiusura, vi lasciamo con una poco rassicurante dichiarazione fatta da Cuse qualche mese fa’.

È necessario che il pubblico sia avvisato. C’è un finale ad altissima suspance al termine dell’ottavo episodio. Ma la maggior parte dei misteri più importanti sono state ideati per essere risolti nella seconda parte della stagione. La stessa possibilità di avere sia flashback che flashforward è qualcosa che ci ispira particolarmente come sceneggiatori. Ma temiamo che, se lo sciopero dovesse continuare e noi non fossimo quindi in grado di completare la quarta stagione, il pubblico potrebbe sentirsi decisamente frustrato, perchè questi 8 episodi non sono in alcun modo conclusivi.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: